Eccellenza Centallo-Albese Stampa

CAMPIONATO DI ECCELLENZA

GIOVANILE CENTALLO 2006


GIOVANILE CENTALLO 2006 - ALBESE

1 - 2

GIOVANILE CENTALLO: Baudena, Giorgis, Pecollo (42’ s.t. Moino), Vallati, Mozzone, Giordana, Rocca (31’ s.t. Bongiovanni), Giacca, Magnino, Giraudo (19’ s.t. De Peralta), Racca (31’ s.t. Garello. Reinaudo, Brugiafreddo, Margaria, Massucco, Morra.
Altra sconfitta immeritata per la squadra allenata da Danilo Bianco. Domenica sul campo Don Eandi di Centallo c’è stata la fotocopia della settimana precedente, quando la squadra venne sconfitta al 90’.  Contro l’Albese (una delle favorite per il salto di categoria) la Giovanile Centallo ha giocato alla pari, purtroppo la squadra ha di nuovo pagato caro un errore del portiere. Questa volta è toccato a Baudena commettere un errore al 19’ della ripresa, quando con una uscita sbagliata ha permesso a Mascolo di realizzare la rete vincente a porta vuota. Un vero peccato in quanto il numero 1 centallese aveva salvato la propria porta con alcuni interventi decisivi. Purtroppo si sa che quando sbaglia l’attaccante il risultato rimane 0-0, quando sbaglia il portiere il risultato cambia a favore degli avversari. Domenica l’allenatore Danilo Bianco ha dovuto rinunciare al forte difensore centrale e capitano Simone Tallone, infortunatosi a Dronero. Nell’Albese giocano due ex giocatori del Fossano Calcio: Matteo Bertoglio e Simone Bergesio. A dirigere la gara c’era un arbitro donna: Erica Puddu della sezione di Pinerolo.
La prima vera occasione da rete è per gli ospiti: mancato rinvio della difesa centallese, ne approfitta Begolo per calciare a colpo sicuro, ma il portiere Baudena con un intervento miracolo sventa la minaccia. Al 19’ altra occasione per l’Albese con una combinazione tra Delpiano e Rossetto, quest’ultimo mette un rasoterra che attraversa tutta l’area senza una deviazione vincente. Al 22’ l’Albese passa in vantaggio con Rosso, che raccoglie dopo una respinta di un avversario un calcio d’angolo calciato dal capitano Delpiano e da dentro l’area cn un bel piatto batte imparabilmente Baudena. Al 32’ la reazione della Giovanile Centallo con una conclusione da fuori area di Giacca, ma Bonofiglio blocca tranquillamente. Al 41’ grande opportunità per la squadra di casa: Magnino serve Rocca in profondità, il giocatore si libera dell’avversario e si presente a tu per tu con il portiere ospite, che con un ottimo intervento gli nega il goal. Ancora nel recupero Rocca ha una occasione ma non riesce a insaccare.
Nella ripresa al 4’ gli albesi reclamano un calcio di rigore ma l’arbitro fa proseguire. Un minuto dopo la Giovanile Centallo con Rocca lancia Giraudo, che mette al centro, ma nessun centallese riesce a fare la deviazione vincente. Al 17’ il meritato pareggio della squadra di casa con Vallati che con un colpo di testa, su calcio d’angolo calciato da Rocca, insacca per l’1-1. Al 26’ di nuovo Rocca protagonista, questa volta in compagnia di Magnino, il giovane calcia da fuori area ma la mira è alta. Volendo Rocca poteva ancora avanzare verso la porta dell’Albese. Al 29’ l’errore di Baudena che permette a Mascolo di mettere la segno la rete che sarà decisiva ai fini del risultato. La Giovanile Centallo mette in campo tutta la rabbia per lo svantaggio immeritato, l’allenatore Danilo Bianco inserisce forze nuove, ma purtroppo il risultato non cambia più.
Speriamo che da domenica prossima la musica cambi con la difficile trasferta che attende la Giovanile Centallo ad Acqui.

Oreste Tomatis

 


 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information